Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Un piccolo parco nell'area di attesa dei pullman in zona S. Agata

Comune di Ferentino

0

Un piccolo parco nell'area di attesa dei pullman in zona S. Agata

Ferentino

Sta per riempirsi un’altra casella dell’ambizioso programma di riqualificazione urbana che l’Amministrazione Pompeo sta perseguendo senza sosta, al ritmo di un intervento dietro l’altro, segnale evidente di una vivacità di azione funzionale all’obiettivo di rendere sempre più accogliente e vivibile la città, con una particolare attenzione all’aspetto estetico.

Dopo l’avvio dei lavori per la realizzazione del parcheggio Consolare, con annesso parco verde, ora tocca ad un’altra zona di Ferentino: quella di Sant’Agata, in particolare l’area di attesa dei pullman Cotral di via Alfonso Bartoli, all’intersezione con via Casilina. Partirà nei prossimi giorni, infatti, il cantiere che darà all’intera zona un volto diverso, molto più bello e soprattutto molto più efficiente.

In primo luogo la pensilina di attesa dei mezzi verrà posizionata in maniera tale da rendere più agevole la visuale dell’arrivo degli autobus, ma si interverrà anche per facilitare l’accesso dei diversamente abili, con una rampa che farà da raccordo alla realizzazione del proseguimento del marciapiedi in selci, per rendere omogeneo e di impatto estetico l’intero percorso. Proprio l’attenzione all’estetica è uno dei tratti salienti di questo lavoro, infatti tutta l’area verrà impreziosita con un arredo di verde molto curato.

Un progetto dunque che trasformerà l’area di attesa dei pullman di S. Agata, dunque una zona di servizio, in un piccola area verde. “Quello che abbiamo pensato di realizzare a S. Agata – ha spiegato il sindaco Antonio Pompeo – è un progetto molto particolare. Infatti, unisce la praticità e la funzionalità che deve avere una zona di attesa dei pullman, con particolare attenzione ai diversamente abili, e l’aspetto estetico di un vero e proprio piccolo spazio verde”.

“Ai lavori di Sant’Agata – ha aggiunto l’assessore alla manutenzione Luca Bacchi – seguiranno ulteriori in altre zona della città, perché il nostro obiettivo è quello di adeguare l’intero territorio comunale ai canoni di funzionalità, decoro e praticità. Una città più bella, è il nostro obiettivo”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400