Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Scoppia violenta rissa tra extracomunitari. Paura a Largo Arenaria

La zona di Largo Arnaria dove è scoppiata la rissa tra extracomunitari

0

Scoppia violenta rissa tra extracomunitari. Paura a Largo Arenaria

Veroli

Rissa tra stranieri in centro. Un gruppo di extracomunitari se le è date di santa ragione davanti ad alcune attività commerciali, tanto da costringere i passanti ad allertare le forze dell’ordine. Ma all’arrivo della polizia locale ne era rimasto uno solo, mentre gli altri avevano già preso la via di casa. I fatti Botte da orbi sabato pomeriggio nel borgo ernico.

In una Largo Arenaria piuttosto trafficata, un gruppo di stranieri ha scatenato una rissa provocando il timore tra i passanti. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, gli extracomunitari, mai visti prima in zona, si sono incontrati a due passi dal comando della Municipale e hanno iniziato a discutere animatamente. Futili motivi all’origine del diverbio, ma gli animi si sono presto riscaldati e dalle parole si è passato ai fatti. È partito il primo ceffone e a quel punto la situazione è degenerata. Botte, spintoni, tono della voce sempre più alto tanto che i proprietari delle attività commerciali della zona e i clienti stessi hanno iniziato a preoccuparsi seriamente.

Qualcuno sarebbe persino intervenuto per tentare di calmare i più facinorosi. Tutto inutile. Il gruppo ha invece continuato a darsele di santa ragione, noncurante del caos che aveva intanto generato. A quel punto, volendo evitare il peggio, qualcuno ha ritenuto opportuno allertare gli agenti della Municipale che scesi da piazza Mazzoli, si sono diretti in via Gracilia.

Una chiamata provvidenziale visto che la minaccia dell’imminente arrivo delle forze dell’ordine ha sicuramente spaventato il branco tanto da metterlo in fuga. Nel giro di un istante se ne sono andati via tutti, lasciando da sola una delle ‘vittime’ dell’aggressione. Il malcapitato, anche lui straniero, quando è stato interrogato ha preferito non denunciare l’accaduto che si è risolto solo grazie al tempestivo intervento degli agenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400