Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









"Nessun Dorma": dalle 19 via alla lunga notte del commercio
0

"Nessun Dorma": dalle 19 via alla lunga notte del commercio

Frosinone

Le iniziative volte a rilanciare l’economia del territorio sono sempre importanti, ancor di più se l’elemento che le caratterizza è lo svago e il divertimento. Stasera, a Frosinone, questo giusto mix sarà servito a tutti. Infatti, dalle 19 sino a notte inoltrata, i negozi di via Aldo Moro resteranno aperti e saranno disponibili per tutti i cittadini desiderosi di farsi una passeggiata, curiosando tra le vetrine più griffate, per poi rilassarsi in uno dei tanti locali del centro.

L’evento si estenderà dalla rotatoria del campo sportivo fino a piazzale De Matthaeis e il titolo è già tutto un programma: “Nessun dorma: la lunga notte del commercio”. La mission è molto chiara, ossia venire incontro alle esigenze di un commercio cittadino che giustamente chiede slancio e aggregazione. A supportare gli esercenti ci saranno spettacoli di vario tipo, con la musica a farla da padrona, ma non mancheranno danze, intrattenimenti, giochi e degustazioni.

Il progetto nasce dallo sforzo congiunto dei titolari dei negozi i quali, guidati dall’agenzia organizzatrice e contando sul patrocinio del Comune, hanno deciso di dare il loro contributo, sia professionale che economico, per regalare a Frosinone una notte non come le altre. L’impegno, ovviamente, è apprezzato enormemente dai promotori di “Nessun Dorma” i quali non nascondono il loro entusiasmo: «Con la Lunga Notte finalmente la città sarà viva! Vogliamo ringraziare il Comune per aver mostrato da subito la sua disponibilità e tutti quelli che ci hanno creduto. La nostra è una provincia difficile ma bella - afferma lo staff - e ci rende felici constatare come, quando c’è reale volontà e una buona progettazione, anche qui da noi si riesca a offrire alla gente un evento gradevole, originale e variegato. Uniremo lo shopping, l’arte, lo spettacolo in una sola serata e non è da poco. Il tutto in un programma adatto a qualsiasi gusto e a tutte le età, pensiamo infatti che la rassegna sia molto adatta alle famiglie».

Gli organizzatori non mancano di lanciare il loro messaggio di vicinanza a chi gestisce attività commerciali: «I commercianti sono molto sensibili a idee del genere - dicono - e non esitano a parteciparvi anche se per loro, onestamente, è molto faticoso renderle possibili. Tenere aperto fino a tardi non è comodissimo, tuttavia ognuno comprende l’importanza di certe azioni».

“Nessun dorma” punta molto anche sulla formula dello “street food”, che in città ha già riscosso molto successo in diverse occasioni. I cibi da gustare si troveranno lungo tutta l’area dell’evento, prevalentemente nel piazzale della chiesa Sacro Cuore. Proprio lì sarà allestito il palco da cui suoneranno i Club Mario, famosa tribute band di Ligabue. La “Lunga Notte del commercio” è un’iniziativa molto simile alla classica “Notte Bianca”, ma non mira certamente a contrastarla, vuole anzi affiancarla con l’obiettivo comune di ridare forza a una città che deve tornare quella che è sempre stata.

 

Per restare svegli, una scorpacciata di musica

I gruppi musicali che si esibiranno stasera sono di forte interesse e tutti di grande originalità. A movimentare non saranno solo i Club Mario, ma anche i Gemini, la fisorchestra diretta dal maestro Angelo Piccoli, i Fint Floyd e la street band “Mistura Maneira”. Il personaggio di Angelo Piccoli è particolare, essendo lui un fabbricante di organetti e fisarmoniche, che da anni tiene viva la tradizione della produzione artigianale di questi strumenti, continuando a portare in giro le sue composizioni. I Gemini invece, sono una rock band anagnina nata nel 2002 dall'idea dei fratelli Antonio e Andrea Sambalotti. Il loro è un rock melodico e caldo con influenze derivanti dalla tradizione nostrana degli anni ‘70 e dal pop moderno. I Fint Floyd, come il nome stesso suggerisce, sono una tribute band dei Pink Floyd, attivissima nella scena underground. Capitanati da Carlo Alberto L’Andolina, offrono i più grandi classici della formazione inglese come Echoes, Comfortably Numb, Money etc.

Dulcis in fundo i Mistura Maneira, una street band romana che non passa mai inosservata. Il gruppo, composto principalmente da percussionisti, fa rivivere le atmosfere del carnevale di Rio De Janeiro mentre cammina per le vie cittadine. La band è guidata da Dario Mattia, batterista barese trapiantato nella capitale per vivere della sua arte. Dario è appassionato di samba e porta in giro per l’Italia le classiche sonorità del genere. I Mistura propongono diversi repertori, da quello tradizionale di puro stampo percussionistico, fino a brani cantati - sempre del filone brasiliano - con appositi vocalist. Gli strumenti usati dai Mistura sono strettamente legati alla samba e non rientrano nei canoni delle normali percussioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400