Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Lotta allo smog: tornano le targhe alterne e si studiano le domeniche ecologiche
0

Lotta allo smog: tornano le targhe alterne e si studiano le domeniche ecologiche

Frosinone

L’inquinamento corre. Anche se, almeno nella prima parte dell’anno, i dati rispetto al passato sono migliorati. Mai era successo, infatti, che a ottobre il capoluogo non avesse esaurito il “bonus” dei 35 superamenti annui dei limiti per le polveri sottili. Conformazione del territorio da una parte e inverno alle porte dall’altra, tra qualche settimana faranno sì che le polveri sottili torneranno a essere oltre i livelli di guardia.

E si ripropone la necessità di fronteggiare l’inquinamento con i provvedimenti richiesti dal piano di risanamento della qualità dell’aria. Un piano che, peraltro, da quest’anno non vede più sola la città di Frosinone costretta ad adottare le misure più stringenti: quattro domeniche ecologiche, targhe alterne, stop ai veicoli di vecchia generazione, abbassamento dei riscaldamenti degli edifici pubblici e monitoraggio delle caldaie.

Il Comune di Frosinone, intanto, si prepara a varare la nuova ordinanza anti inquinamento. Il neo-assessore ai Trasporti e all’Ambiente, Flora Ferazzoli, pur sottolineando di essersi insediata da pochi giorni, preannuncia le nuove misure. «Da fine ottobre torneranno le targhe alterne - spiega l’assessore - ma ancora ne stiamo discutendo. A giorni decideremo anche per le domeniche ecologiche».

Alla luce anche dei risultati sposti venerdì nel convegno scientifico organizzato dall’Associazione medici di famiglia per l’ambiente che sottolinea numeri doppi per i malati di asma a Frosinone, l’imperativo è agire. «Il problema non è sottovalutato», ribadisce l’assessore, che era presente all’incontro di venerdì. Il problema inquinamento è legato a doppio filo con la viabilità. Da qui la necessità di puntare anche a una mobilità alternativa. A cominciare dalle piste ciclabile e dal bike sharing, attualmente al palo. Non a caso questa mattina, dalle ore 10, proprio per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema l’associazione Frosinone bella e brutta organizza la sesta edizione di “Sognando la ciclabile che ci sarà”. L’appuntamento è alle 10 alla chiesetta della Madonna della Quercia. Per gli appassionati del genere ci sarà la possibilità di cimentarsi anche nella Nordic walking (passeggiata nordica, una sorta di sci di fondo sull’asfalto).

«Domani (oggi, ndr) sarò alla manifestazione per le piste ciclabili - sottolinea l’assessore - In tal senso mi sono già attivata per riattivare il servizio di bike sharing. Ma bisogna rimettere a posto i danni provocati dai vandali. Per le piste ciclabili pensiamo di estendere il percorso e sistemare quei tratti che necessitano d’intervento».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400