Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Malattie da inquinamento. Un convegno per conoscerle

Foto di gruppo per i medici di famiglia per l’ambiente

0

Malattie da inquinamento. Un convegno per conoscerle

Frosinone

L’inquinamento è un problema sanitario. Lo dicono da tempo i componenti dell’associazione dei medici di famiglia per l’ambiente. Lo ribadiranno domani in un convegno medico scientifico alla villa comunale, dalle ore 14 alle 20. «L’impatto negativo sulla salute dei cittadini, ormai innegabile - spiegano i promotori dell’iniziativa - deve prevalere su qualsiasi valutazione di ordine economico, occupazionale, politico, soprattutto in quei territori che abbiano superato le fasi di rischio e allarme come la città di Frosinone ed i paesi della Valle del Sacco, a configurare tristemente una realtà di malattia e di riduzione di prognosi».

I medici spostano l’attenzione sulle «le vite che si spengono prematuramente ogni anno in Italia a causa dell’inquinamento atmosferico (Fonte Agenzia Europea per l'Ambiente)»; sull’«aumento percentuale doppio per Asma e triplo per broncopneumopatia cronico ostruttiva rispetto alla media nazionale nella sola città di Frosinone, come rilevato, per il periodo di osservazione febbraio 2015/maggio 2016,dallo studio epidemiologico condotto dall’Associazione Medici di Famiglia per l’Ambiente di Frosinone». Da qui la scelta dell’associazio - ne di organizzare per domani, dalle ore 14 alle 20 alla villa comunale, ilI convegnomedico scientifico della città di Frosinone, aperto a tutti con interventi di relatori di chiara fama nazionale ed internazionale.

L’associazione si è arricchita di nuovi membri e, attraverso la rotazione delle cariche, è costituita dalla presidente Marzia Armida e da 22 medici di famiglia: Giovanni Bortone, Marco Bracci, Daniela Cantagallo, Bruno Chiappini, Eligio Coladarci, Roberta Frantellizzi, Milvia Gatti, Renato Genovesi, Benedetto Iannello, Benedetto Loffreda, Carlo Lucarelli, Giovanni Magnante, Giovambattista Martino, Luciano Martufi, Umberto Messia, Raffaele Pezzella, Elvio Quaglieri, Franco Rodorigo, Annamaria Rosa, Michele Salvati, Michele Schiavi, Ornella Verdecchia. E ancora quattro specialisti per la segreteria scientifica: Balsamina Eligi (medico legale), Marcello Iorio (patologo clinico), Teresa Petricca (pneumologo), Alessia Vernuccio (immunoreumatologo).

Obiettivo dell’associazione sarà realizzare nuovi studi sul rapporto inquinamento/malattie con contemporanea osservazione di più territori della provincia da parte dei medici. Al convegno ci sarà anche la videoconnessione in streaming con il professor Valerio Federico, chimico, responsabile dell’osservatorio Salute ambientale del Comune di Genova, noto esperto internazionale sulle biomasse.

«A tale proposito - concludono i promotori - in considerazione del tema biomassa che da mesi interessa il Comune di Frosinone ed altri comuni della provincia per i quali vengono proposti gli impianti, si invitano gli amministratori ad intervenire, vista la possibilità di interloquire direttamente con l’esperto al fine di ottenere qualsiasi chiarimento in merito alle luci ed ombre connesse a tali impianti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400