Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Traffico di droga, interrogatorio fiume per Lucchetti

Alcune delle confezioni di droga sequestrate da polizia e carabinieri lunedì scorso

0

Traffico di droga, interrogatorio fiume per Lucchetti

Ceccano

Dal calcio alla gestione di un bar passando per la politica. Felice Lucchetti, 45 anni di Ceccano è un personaggio considerato poliedrico da molti, ma in pochi avrebbero scommesso che lo fosse così tanto da rimanere coinvolto anche in una così brutta storia di droga.

Presidente del Ceccano Calcio fino al 2014, nel 2009 è stato pure candidato alle elezioni provinciali raccogliendo oltre 400 voti di preferenza, Lucchetti ufficialmente è un barista, ma gli investigatori che lo hanno arrestato lunedì, nel corso di un’operazione congiunta tra Polizia e Carabinieri, sostengono che sia una sorta di magazziniere e cassiere di organizzazioni che gestiscono le principali piazze di spaccio di droga d’Europa come Scampia e Secondigliano.

A lui gli investigatori sono arrivati dopo aver fermato le auto dei corrieri che da Napoli erano venuti a prendere ingenti rifornimenti proprio in provincia di Frosinone. In una delle vetture, quella usata per il trasporto, mentre l’altra serviva da staffetta, entrambe fermate sull’autostrada poco dopo aver imboccato il casello, sono stati trovati venti chili di hashish. I campani e il sudamericano che erano a bordo di quelle macchine, avevano appena speso 30.000 euro per acquistare quella droga. Lo si saprà dopo quando, con perquisizioni domiciliari negli ambienti che si sapevano poter essere legati alla vicenda, sono stati trovati proprio i 30.000 euro in una delle case nelle disponibilità del ceccanese. Altri dieci chili di hashish dello stesso tipo di quello sequestrato, oltre a ben 11 chili di cocaina, sono stati trovati invece in una casa disabitata, quasi un rudere, ad Arnara.

Lucchetti era un insospettabile. Una copertura credibile, ma evidentemente non più sufficiente dato che a lui le forze dell’ordine sono arrivate comunque. Nel tardo pomeriggio di ieri, assistito dall’avvocato Giampiero Vellucci, ha sostenuto l’interrogatorio di garanzia i cui esiti, fino a tarda sera, non sono trapelati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400