Si profila un settembre “rosso” per l'urbanistica a Ceccano. La nuova amministrazione è a caccia di oneri concessori e opere compensative mai incassate dal Comune. Sotto la lente soprattutto la maxi lottizzazione di via Fabrateria Vetus, ma anche altre opere realizzate dai privati negli anni e mai regolarizzate.

(Ampio servizio sull'edizione del 30 agosto)