Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Diciottenne e già spacciatore: arrestato a Roma
0

Diciottenne e già spacciatore: arrestato a Roma

Alatri-Roma

Doppia operazione antidroga nella capitale, in una di queste finisce in manette un diciottenne di Alatri. L’operazione come anticipato ha avuto due momenti differenti e si è svolta tra i quartieri di Centocelle e Monti Tiburtini. Ed al termine del doppio blitz sono stati sequestrati in totale 5,5 kg di droga.

La cronaca

Al termine di una mirata operazione antidroga, i carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno arrestato, in due diverse attività, sei persone (un 50enne dell’Ecuador, un 47enne e un 21enne di Roma, un 25enne del Marocco, un 18enne di Alatri e un 21enne di Crotone). Per tutti l’accusa è quella della detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Complessivamente sono stati rinvenuti 5,5 kg di droga, tra hashish e marijuana e denaro contante, provento sicuramente delle attività illecite. L’indagine non facile e complessa era partita da tempo e i militari così avevano iniziato ad investigare negli ambienti frequentati da spacciatori ed assuntori di droga. Un lavoro meticoloso, quando però i carabinieri hanno individuato i cinque, tutti già con precedenti per reati in materia di stupefacenti hanno fatto partire i blitz.

La doppia operazione

I primi tre sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo operativo della Compagnia Roma Centro che li hanno individuati, in via della Palme, quartiere Centocelle, mentre si aggiravano all’esterno di un’abitazione. Prontamente fermati per un controllo, i militari hanno scoperto che l’abitazione era la casa di due dei fermati, all’interno della quale sono stati rinvenuti 3,5 kg di marijuana, divisa in varie buste di plastica, all’interno di un trolley. Il secondo blitz ha visto protagonisti i carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina, che invece, sono intervenuti nei pressi della stazione metro Monti Tiburtini, dove hanno fermato gli altri tre a bordo di un’autovettura, dopo avere appena ceduto dosi di droga ad un tossicodipendente. I controlli eseguiti dai militari sul veicolo hanno permesso di recuperare e sequestrare 2 kg di hashish, divisi in panetti e il denaro contante. Gli spacciatori sono stati arrestati e portati in caserma, in attesa del rito direttissimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400