Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









La Ztl finisce dritta in Procura

Il centro storico di Anagni

0

La Ztl finisce dritta in Procura

Anagni

Multe a raffica, e la ZTL finisce in Procura. Nei giorni scorsi gli addetti della Polizia Locale hanno consegnato al servizio postale altre centinaia di “buste verdi” contenenti la contestazione di effrazione alle norme inerenti il rispetto della ZTL, per la successiva notifica agli interessati. Sono migliaia gli automobilisti colpiti dal provvedimento innescato dai varchi con la videosorveglianza, e in alcuni casi lo stesso soggetto per più episodi. La situazione più scabrosa riguarda il varco in Via Onorato Capo, nei pressi dell’ospedale cittadino ormai ex. È stato accertato, infatti, che in più di una occasione il display non funzionasse, segnalando situazioni (varco attivo – non attivo) che potrebbero aver indotto l’automobilista in errore.

Al Comando della polizia locale qualcuno avrebbe risposto “è ininfluente, contano le indicazioni scritte e permanenti”; spiegazione affatto soddisfacente, che sta provocando reazioni a catena. Gli stessi amministratori comunali, ed in particolare alcuni consiglieri di maggioranza, sostengono di essere dalla parte dei vessati, e che starebbero sostenendo la proposta di effettuare un drastico taglio alle multe effettuate, rivedendo un po’ tutta la situazione. Dichiarazioni di buon senso, seguite però dal nulla.

Un ex amministratore, convinto che anche il semplice ricorso difficilmente sortirebbe gli effetti sperati, ha deciso di rivolgersi alla Procura, e proprio in questi giorni i carabinieri riceveranno un dettagliato esposto/denuncia. Nell’istanza, si sostiene che l’impianto di Via Onorato Capo non sarebbe affidabile; in particolare, il marchingegno non avrebbe una alimentazione propria di energia elettrica, essendo collegato al contatore della Asl, soggetto quindi a sbalzi che ne comprometterebbero il funzionamento. E riguardo all’energia elettrica, potrebbero verificarsi incidenti di percorso affatto indolori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400