Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Ecco le ronde contro i criminali
0

Ecco le ronde contro i criminali

Frosinone e provincia

In altri contesti territoriali le hanno chiamate guardie civiche o sentinelle di quartiere. Altri le hanno definite più prosaicamente ronde. Ma l’obiettivo è comune per tutti: vigilare contro i predatori delle abitazioni private e difendere il patrimonio pubblico e privato da atti vandalici. A rilanciare l’idea di gruppi di cittadini organizzati che vigilano il territorio contro i criminali è il coordinamento provinciale di “Noi con Salvini”, di concerto con gli altri coordinamento locali, che denuncia pubblicamente gli ultimi furti e gli atti contro il patrimonio collettivo, come quello, ultimo della serie, accaduto ad Alatri: “Visto l’aumento della microcriminalità - dicono dal coordinamento di Ncs - in tutti i paesi della provincia, vista soprattutto l’esasperazione e la preoccupazione dei cittadini nel dover vivere in determinate circostanze, di comune accordo, tutti i residenti hanno deciso di organizzare delle ronde notturne a cui “Noi Con Salvini” si associa poiché punto programmatico, anche, della campagna elettorale ultima scorsa”.

Un’iniziativa che non vuole essere alternativa al lavoro svolto dalle forze dell’ordine, ma di supporto. Un’attività ad adiuvandum come sottolinea a chiare note la coordinatrice provinciale di Ncs Kristalia Rachele Papaevangeliu: “Solo affiancando le forze dell’ordine possiamo fermare questi fantomatici ladri e/o vandali, con un unico obiettivo: Tutti insieme per un paese più sicuro! Perché non possiamo sentirci più al sicuro nel nostro paese? Cosa possiamo fare e cosa si sta facendo per combattere l’aumento di questo fenomeno? Adesso non si parla più di razzismo ma di semplice e puro diritto cittadino. Abbiamo bisogno - ha continuato Papaevangeliu - di maggiori controlli e di rispetto per ciò che è nostro, soprattutto di sensibilizzare le famiglie all’educazione e al rispetto della Res publica. Proprio per questo - conclude la Papaevangeliu - abbiamo il dovere di intervenire in modo attivo su questo fronte ed ecco perché “Noi con Salvini” partecipa con mano ferma e denuncia con presenza costante e con attività di controllo sul territorio. Presso la nostra sede provinciale in Alatri, Località Maddalena, che sarà aperta tutti i giorni, si è a disposizione per chi voglia aderire attivamente alle ronde notturne già in atto e che si affiancheranno a quelle già presenti”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400