Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Ennesimo incidente stradale, paura davanti all'asilo. Monta la protesta
0

Ennesimo incidente stradale, paura davanti all'asilo. Monta la protesta

Veroli

Ennesimo incidente in via Colle Ciaffone. Auto esce fuori strada e centra un’insegna commerciale. La provinciale che collega il Giglio a Quadrozzi ancora teatro di sangue. Sotto accusa l’alta velocità. Monta l’ennesima protesta dei residenti che da sempre chiedono dissuasori almeno in prossimità della scuola. Una situazione davvero al limite della sicurezza di automobilisti e pedoni che va urgentemente risolta. La scuola dell’infanzia della popolosa contrada, situata proprio ai confini tra Giglio di Veroli e Torrice, ha bisogno di maggiori controlli.

A rischiare sono infatti i piccoli alunni ma anche i tanti residenti. «È necessario che chi di dovere si faccia carico del problema, spesse volte denunciato, ma mai risolto». Duro il commento di chi, stando a Colle Ciaffone, vive quotidianamente con il dramma e la paura di essere travolto dalle auto di passaggio. L’ultimo incidente si è verificato proprio davanti all’asilo. I dissuasori di velocità potrebbero essere la soluzione ideale, il Codice della strade li prevede e allora perché non approfittarne? «Chiediamo di intervenire sulla strada provinciale in modo da garantire la massima sicurezza non solo ai bambini dell’asilo, alle insegnanti e ai collaboratori – l’istanza dei cittadini - ma anche e soprattutto alle famiglie della contrada».

Giungono numerose anche le segnalazioni da parte dei genitori che, frequentando la zona, si rendono facilmente conto della pericolosità del tratto sempre altamente trafficato. «La scuola sorge in prossimità di una curva che la rende anche poco visibile –hanno spiegato- le auto, approfittando dell’ampio tratto di carreggiata, premono sull’acceleratore ad ogni ora del giorno. Volendo perciò scongiurare ogni pericolo, invitiamo gli amministratori competenti ad una maggiore sensibilità: l’installazione di una migliore segnaletica verticale, anche di dossi artificiali o di bande sonore lungo la provinciale, potrebbero essere di grande aiuto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400