Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Terremoto, la Ciociaria si mobilita: raccolta di sangue e beni di prima necessità
0

Terremoto, la Ciociaria si mobilita: raccolta di sangue e beni di prima necessità. Tutte le info

Provincia

Si è attivata immediatamente la macchina della solidarietà da parte del popolo ciociaro nei confronti delle vittime del terremoto che nella notte ha colpito il centro Italia, con epicentro in provincia di Rieti. Il Centro Regionale Sangue rende noto che si potrà donare anche nel pomeriggio, fino alle ore 18. La Protezione Civile di Frosinone comunica che sono in partenza proprio in questi minuti i primi 30 volontari.

Oltre al sangue, è partita anche la raccolta dei beni di prima necessità. Il PD di Frosinone comunica che: "stiamo organizzando una raccolta straordinaria di generi di prima necessità non deperibili, presso la Federazione Provinciale del PD a Frosinone in viale Kennedy dalle 14 di oggi alle 20 e per tutta la giornata di domani. Parliamo di acqua, torce, pile, coperte, felpe, maglioni, latte in polvere, pannolini, omogeneizzati, carta igienica. Sarà cura nostra organizzare, subito dopo la raccolta, il trasporto di tutto quello che riusciremo a recuperare. Conoscendo la vostra grande solidarietà vi ringraziamo anticipatamente e restiamo a disposizione per qualsiasi informazione."

Anche Ciociaria Oggi, insieme ai ragazzi di "Sei di Frosinone se..." organizza una raccolta di alimenti e generi di prima necessità. I centri di raccolta sono a Frosinone, in via Fratelli Rosselli, 1 (presso la redazione di Ciociaria Editoriale Oggi) e in via XX Settembre, 25.

L'Associazione Codici della provincia di Frosinone, insieme all'Associazione No Game, mettono a disposizione dalle 15 di oggi gli uffici di Piazza VI Dicembre n.° 2, piano s2, per la raccolta di beni di prima necessità. Per qualsiasi informazione, il referente è Mirko Ferdinandi, contattabile al 3452125490.

Tramite Facebook, Luca Zaccari, coordinatore regionale di Forza Italia Giovani, comunica: "I movimenti giovanili della città di Ferentino, vista la drammatica situazione, esprimono collaborazione e sostegno, organizzando una raccolta straordinaria di beni di prima necessità per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto del centro Italia.
1) Cibo non deperibile (preferibilmente pasta)
2) beni riguardanti l'igiene personale (spazzolini, dentifrici, carta igienica,assorbenti)
3) beni per i bambini (omogeneizzati, latte in polvere, pannolini ecc)
Consapevoli della grande solidarietà che contraddistingue la nostra bellissima città ci appelliamo a tutte le associazione cittadine affinché ci aiutino in questo momento di crisi, vi ringraziamo anticipatamente.
CI TROVATE DALLE ORE 15.00 PRESSO "LA ROTONDA" DEL VASCELLO, CORSO CITTADINO.
Sarà cura nostra organizzare, subito dopo la raccolta, il trasporto di tutto quello che riusciremo a recuperare presso la sede dell'associazione "VIVI FROSINONE"."

Anche a Fiuggi ci si dà da fare. Ecco la comunicazione dell'Assessorato alle Politiche Sociali: "Insieme alla Calcutta Onlus abbiamo predisposto presso la sede dell'Associazione la raccolta dei beni di prima necessità. Potete consegnare in Piazza Trento e Trieste tutti i materiali previsti nell'elenco."

Ad Alatri, tutti coloro che volessero dare un proprio contributo alimentare per le popolazioni colpite dal terremoto possono recarsi presso la sede della Protezione Civile Monti Ernici sita in località Porpuro (bivio per Collepardo) da domani, 25 agosto, alle ore 9:00. Solo scatolame, pasta, acqua e prodotti a lunga scadenza, se possibile anche batterie e torce. Per qualsiasi chiarimento, contattare Federica al cell. 349/4605552.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400