Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Furti di fiori e carenza idrica al cimitero. Scoppia l’ira dei cittadini

Foto d'archivio

0

Furti di fiori e carenza idrica al cimitero. Scoppia l’ira dei cittadini

Fiuggi

Continui furti di fiori al cimitero comunale. Sembra proprio non trovar pace il piccolo cimitero della cittadina termale, dopo i tanti problemi riguardanti il flusso idrico, tanto che qualche giorno fa alcuni utenti hanno affisso un cartello che recitava la scritta “Vergognatevi”. Ora però tornano in auge ladri di fiori e di vasi. A lanciare l’allarme alcuni cittadini di Fiuggi in particolar modo Angelo Maggi conosciuto e stimato barbiere.

«È una vergogna – dichiara Angelo – che rubano di continuo fiori sulle tombe e vasi, una situazione assurda. Da non poterci credere, siamo nel terzo millennio e le persone rubano fiori per portarli poi sulle tombe dei propri cari. Qualche giorno fa ho comprato alcune piante e dei fiori per la tomba dei miei estinti, ieri pomeriggio, come del resto tutti i pomeriggi, sono andato a fare la consueta visita e sorpresa. E non ho trovato più nè i vasi nè i fiori, il ladro ha colpito per l’ennesima volta lasciandomi di stucco, meravigliato e sbigottito. Portare un vaso oppure un mazzo di fiori sulla tomba dei nostri cari rappresenta un gesto d’amore verso coloro che ci hanno lasciato, rappresenta un riconoscimento, un valore inestimabile fondato tra sentimenti e
rimpianti. Per questo mi chiedo come si sentono coloro che rubano e poi depositano i fiori sulla tomba dei loro cari estinti.
Un gesto d’amore contraffatto, finto, una farsa, una presa in giro nei confronti del defunto. Sono sconcertato».

Insomma, il cimitero torna a far discutere, oltre ai problemi idrici, che spesso mandano in tilt tutti gli utenti che sono costretti a recarsi presso la fontana di San Rocco oppure del Monumento per riempire recipienti per pulire ed innaffiare i loculi, ora è tornato alla riscossa il ladro di vasi e fiori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400