Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Serpenti e ratti in libertà nel parco giochi

Foto d'archivio

0

Serpenti e ratti in libertà nel parco giochi

Anagni

Orrore e sconcerto per le “schifezze” scoperte nel parco giochi “Nonno Lionello”. Giovedì scorso vigili urbani e addetti al servizio di igiene pubblica, intervenuti su segnalazione di un geometra che denunciava esalazioni mefitiche, sono rimasti scioccati. Il professionista, padre e zio di bambini che frequentano il parco giochi della scuola materna ed elementare “Raffaele Ambrosi de Magistris”, aveva riferito della presenza di odori nauseabondi provenienti dallo spazio retrostante la barriera metallica posta da qualche mese come “isola ecologica a servizio dei commercianti locali”.

Una volta aperto il cancello, gli operatori restavano allibiti. Sotto cumuli di rifiuti di ogni genere, la pavimentazione sembrava animata da vita propria con ratti e rettili che rovistavano tra le leccornie. Una scena dantesca e ributtante. Uno degli operatori della De Vizia afferrava un badile uccidendo un paio di grossi ratti e ferendone altri, mentre i rettili fuggivano sibilando. Subito dopo si cercava di ripulire il luogo.

Pare che i commercianti locali utilizzino il locale sotto la collinetta per riporvi i rifiuti che la ditta concessionaria del servizio periodicamente preleva. Evidentemente i rifiuti non corrispondono a quelli da depositare o forse il prelievo non viene effettuato con la dovuta solerzia. I residui di alimenti provenienti dai pubblici esercizi richiamano animali di ogni sorta, ed anche ieri mattina, nonostante la dichiarata bonifica, diversi ratti passeggiavano nei pressi.

Una situazione che merita interventi immediati e drastici. Commercianti ed esercenti sono oberati da una tassa per lo smaltimento dei rifiuti oltremodo onerosa e non possono sottostare ad un regolamento secondo il quale i rifiuti giornalieri dovrebbero essere custoditi all’interno del negozio. Soprattutto nel periodo estivo, per l’umido serve un prelievo giornaliero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400