Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Costituito il comitato per il "No" alla Riforma Costituzionale
0

Costituito il comitato per il "No" alla Riforma Costituzionale

Roccasecca

E' stato costituito, oggi,anche a Roccasecca il Comitato per il No alla Riforma costituzionale del Governo Renzi. Presenti all'evento, il consigliere regionale di Forza Italia e presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali, Mario Abbruzzese, l'assessore del Comune di Roccasecca, Antonio Colantonio e i membri del Comitato, Annamaria Matassa, Riccardo Riccardi, Massimo Greco, Patrizia Colantonio, Angelo Riccozzi, Franco Abbate, Mario Marsella e Bernardo Forte.

"Questa riforma è una grande barbarie compiuta ai danni della costituzione. - ha detto Mario Abbruzzese - Non migliora la qualità dell'iter legislativo, ma scippa la sovranità dalle mani del popolo. In sostanza , infatti il provvedimento sottrae poteri ai cittadini e mortifica il Parlamento. Insieme alla nuova legge elettorale (Italicum) già approvata espropria la sovranità popolare e la consegna a una minoranza parlamentare che solo grazie al premio di maggioranza si impossessa di tutti i poteri. Questa è una riforma che non riduce i costi, non migliora la qualità dell'iter legislativo, ma scippa la sovranità dalle mani del popolo. Triplica da 50.000 a 150.000 le firme per i disegni di legge di iniziativa popolare e rende il bicameralismo più confuso creando anche conflitti di competenza tra Stato e Regioni e tra Camera e Senato, i quali costi poi sono soltanto diminuiti di un quinto. Infine il provvedimento risulta essere anche illegittimo perché è stato prodotto da un Parlamento eletto con una legge elettorale (Porcellum) dichiarata incostituzionale ed è stato scritto sotto dettatura del governo”, ha concluso Abbruzzese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400