Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Mancata regolarizzazione degli abusivi a Tofe e Pistone, condannati Fiorito e Noto

Franco Fiorito

0

Mancata regolarizzazione degli abusivi a Tofe e Pistone, condannati Fiorito e Noto

Anagni

Ritardata regolarizzazione delle occupazioni di edilizia residenzialepubblica a Tofe e Pistone, maxi condanna per l’ex sindaco Franco Fiorito. Il politico è stato condannato dalla sezione giurisdizionale per il Lazio della Corte dei Conti a rifondere il Comune di Anagni di 350.000 euro. Parimenti condannati il successore di Fiorito alla carica di primo cittadino, Carlo Noto, a 40.000 euro e il responsabile del servizio Patrimonio del Comune, Antonio Salvatori, a 10.000euro, mentre è stato assolto Paolo Cortina, ex assessore. La magistratura contabile contestava un danno erariale di 470.914,68 euro, ridotto nel corso del procedimento a 443.769,72, così ripartito: 207.202,46 euro per Fiorito, 98.892,08 per Noto, 61.218,91 di Cortina e 56.509,76 di Salvatori. Il tribunale ha sottolineato che altri soggetti, non inclusi nel giudizio, avrebbero contribuito a provocare il danno erariale, tra amministratori e dirigenti comunali di Anagni dal 1990 al 2005. Sicuramente la sentenza verrà appellata. L’indagine, affidata al Nucleo di polizia tributaria di Frosinone, si è concentrata sull’omesso incasso (in maniera dolosa, sostiene la Corte) delle somme dovute al Comune per la regolarizzazione delle occupazioni di case popolari a Tofe e Pistone. Si tratta di 36 immobili, di proprietà comunale, assegnati il 6 luglio 1991 e destinati a inquilini sfrattati e non morosi. L’amministrazione, non essendoci un contratto di locazione non ha potuto incamerare alcun canone, né alcuna indennità di occupazione. Dal canto loro i convenuti hanno respinto gli addebiti, ritenendo che il Comune è nel pieno diritto, in quanto non prescritto, di esigere dagli occupanti quanto dovuto a titolo di indennità sin dall’inizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400