Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Divieto di alcolici dopo le 24, il sindaco modifica l'ordinanza

Foto d'archivio

0

Divieto di alcolici dopo le 24, il sindaco modifica l'ordinanza

Sora

Divieto di alcolici in lattina e bottiglia dopo le 24: il sindaco “rivede” l’ordinanza numero 10.650. «E’ stata mia volontà coniugare sia le esigenze degli operatori commerciali sia l’esigenza di tutela della sicurezza, della salute, del decoro e della pulizia dell’intera città. Nulla è perfetto, ma tutto può essere migliorato».

L’ordinanza, dunque, adesso è questa: dal 27 luglio al 24 settembre 2016, il sindaco vieta ai titolari di esercizi di somministrazione di alimenti e bevande e degli esercizi commerciali ubicati su tutto il territorio sorano sia la somministrazione e vendita di bevande alcoliche, superalcoliche ed analcoliche da asporto in lattine e contenitori di vetro, a partire dalle ore 24, consentendone la vendita e la somministrazione esclusivamente all’interno del locale e degli spazi autorizzati annessi al locale, sia la consumazione su aree pubbliche o private, ma di pubblico uso, di bevande alcoliche e superalcoliche. Mentre su tali aree è consentito consumare bevande analcoliche esclusivamente in bicchieri di plastica, di carta o in bottiglie di plastica senza tappo.

Grande la soddisfazione che è arrivata da parte dei titolari dei bar che non approvavano quanto deciso nei giorni scorsi: «Non era possibile accettare in silenzio quanto era stato stabilito. La notizia del cambiamento ci è parsa da subito necessaria. Ringraziamo il sindaco De Donatis che ha ascoltato le nostre richieste ed ha apportato giuste e importanti modifiche all’ordinanza. In caso contrario sarebbe stato difficile per noi continuare a rimanere aperti dopo le 24. Ci adopereremo nel rispettare le nuove regole per proporre una città più pulita e più sicura».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400