Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Ricette storiche e vino locale per promuovere la città
0

Ricette storiche e vino locale
per promuovere la città

Ceccano

«Tante le novità che, al ritorno dalle vacanze, renderanno Ceccano meta attiva di interessanti iniziative».

Lo promette l’amministrazione comunale in una nota in cui annuncia «il primo percorso enogastronomico, storico, culturale e socio turistico», in programma nel prossimo autunno. «Si tratterà di un percorso tra le prelibatezze della cucina tipica ciociara, le degustazioni dei piatti e l’assaggio dei vini caratteristici locali - spiega il Comune - proposti in un’ottica di valorizzazione delle tradizioni e dei costumi più rappresentativi».

Il percorso enogastronomico si propone come «unico nel suo genere, capace di coniugare la passione culinaria fabraterna con la ricca rappresentatività storica e culturale della comunità». A fare da cornice all’evento saranno il parco di Castel Sindici e i borghi del centro storico. «Tutte le ricette realizzate - spiega ancora il Comune - verranno composte in un esclusivo ricettario che, grazie alla sinergia tra il sindaco e gli assessori, elencherà le originali ricette locali avvicinandole ai sapori di una volta».

«Per realizzare questo evento - dice l’assessore al Turismo Mario Sodani - contiamo sulla disponibilità e sul supporto dei vari agenti locali del terzo settore, della Protezione civile, dei volontari per la sicurezza, dei vigili urbani e in particolare del Centro anziani che è una grande risorsa per la nostra città».

Cittadini e attività commerciali possono partecipare con i loro prodotti e le loro idee all’allestimento del percorso enogastronomico. «Sono certo - conclude Sodani - che con il lavoro e lo sforzo di tutti, cittadini compresi, l'evento potrà avere il giusto risalto e diventare un’iniziativa di successo e di forte incentivo per far visitare i monumenti e le bellezze di Ceccano alle quali oggi l’Amministrazione Caligiore sta restituendo adeguata dignità».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400