Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Gli aizza contro il cane per soldi
0

Gli aizza contro il cane per soldi

Sora

Prima lo ha minacciato per farsi consegnare il denaro. Poi lo ha aggredito a calci e pugni. Infine, non ottenendo nulla dalla povera vittima, gli ha aizzato contro il cane che lo ha morso ad una coscia, procurandogli una profonda ferita.

Attimi di terrore quelli vissuti da un venticinquenne di Sora che domenica pomeriggio si era fermato al distributore della Q8 in via Marsicana, per fare rifornimento. Una volta sceso dall’auto, il giovane ha visto un uomo che si avvicinava insieme a un cane di media taglia.

Il soggetto, un quarantaseienne di Sora, poi identificato in M.R., ha raggiunto il cliente del distributore e lo minacciato affinché gli consegnasse il denaro. Al diniego del giovane, l’uomo è andato oltre le minacce verbali: ha alzato le mani e iniziato a colpire l’automobilista con calci e pugni. Il venticinquenne, terrorizzato, ha tentato di reagire e di difendersi.

Per tutta risposta il quarantaseienne, che non aveva ottenuto quanto richiesto, ha aizzato il suo cane contro il giovane. L’animale ha azzannato il ragazzo ad una coscia, procurandogli una profonda ferita. La vittima, non potendo contrastare la furia violenta del cane e dell’uomo, è riuscita però a fuggire a bordo della sua auto, mentre il rapinatore si è allontanato a piedi per le vie limitrofe al distributore di benzina.

Il venticinquenne ha, quindi, chiamato i carabinieri e sul posto sono arrivati i militari del Nucleo radiomobile di Sora che hanno immediatamente iniziato le ricerche. In breve tempo, sono riusciti a raccogliere elementi utili per identificare il quarantaseienne che è stato denunciato a piede libero con l’accusa di tentata rapina. Il ragazzo, invece, a causa delle ferite riportate dall’aggressione del cane, ha dovuto fare ricorso alle cure sanitarie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400