Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Incidente mortale sulla Casilina: la vittima è Giuseppe Lisi
0

Incidente mortale sulla Casilina: la vittima è Giuseppe Lisi

Boville Ernica

Anziano sbanda con l’auto, forse per un malore, e muore. La vittima è Giuseppe Lisi classe 1949 di Boville Ernica. Il tragico incidente si è verificato la notte scorsa a Frosinone sulla via Casilina. Inutile l’arrivo dei soccorsi, l’uomo era già privo di vita. La salma è stata posta sotto sequestro e messa a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Dolore e sgomento in via Valle Paradiso dove viveva insieme ai suoi cari.

Tutti lo conoscevano come Peppe il benzinaio per il distributore che aveva proprio a Valle Paradiso e in tanti si fermavano da lui a scambiare due chiacchiere oltre che a fare rifornimento. Purtroppo il destino beffardo l’ha sottratto tragicamente all’affetto dei suoi familiari. I fatti L’incidente si è verificato intorno all’una dell’altra notte. Giuseppe Lisi era alla guida della sua Alfa 146 quando all’improvviso e per cause al vaglio delle forze dell’ordine, ha perso il controllo dell’utilitaria che ha iniziato a sbandare paurosamente per poi ribaltarsi. Uno schianto terribile che non ha lasciato scampo al poveretto. Per il sessantasettenne di Boville Ernica non c’è stato nulla da fare per strapparlo alla morte.

Probabilmente è stato colto da un malore, non è più riuscito a mantenere il controllo della vettura che è uscita fuori strada. Qualcuno si è immediatamente fermato a prestare soccorso ed è partita la chiamata al 118. Ma all’arrivo degli operatori sanitari l’automobilista era già privo di vita. Così non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. La salma è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale Spaziani di Frosinone dove resta a disposizione dell’autorità giudiziari che ne ha subito disposto l’esame esterno, l’unico a poter stabilire le cause del decesso.

Giuseppe Lisi 1949 lascia la moglie Antonietta, la figlia Katia e l’amato nipote Piergiorgio. Viveva in via Valle Paradiso dove tutti lo ricordano come una persona buona e altruista. Una comunità sconvolta quella che ieri mattina al risveglio ha appreso della tragica scomparsa. Il suo distributore lo aveva dato in gestione ed era ora in pensione, a godersi il meritato riposo e l’affetto dei suoi familiari. I funerali si terranno molto probabilmente domenica, alle ore 16, nella chiesa della Madonna delle Grazie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400