Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Saldi, scatta la corsa all'affare. Ma occhio alle truffe
0

Saldi, scatta la corsa all'affare. Ma occhio alle truffe

Frosinone

L’estate è ormai alle porte anche se le previsioni meteo e le temperature non sono state ancora delle migliori vista la pioggia ed il freddo soprattutto nelle regioni settentrionali dell’Italia. Il periodo estivo però non è dedicato solo alle vacanze al mare o in montagna perché sono in molti gli italiani, in particolar modo le donne, che si preparano a prendere d’assalto i negozi. Il motivo? Semplice. Il prossimo mese di luglio avranno inizio i saldi estivi 2016 e tutti gli amanti dello shopping preferiscono di gran lunga trascorrere una giornata a cercare occasioni tra i tanti capi d’abbigliamento scontati piuttosto che stare al sole sulla spiaggia con la sabbia ed il caldo.

Ma quando avranno inizio i saldi? La Regione Lazio ha dato l’ok per sabato 2 luglio. La data è quella prevista dalla normativa regionale e confermata l’8 giugno scorso dalla Commissione Attività Produttive della Conferenza delle Regioni. La durata dei saldi sarà di sei settimane. Ecco qualche consiglio su come evitare le classiche truffe che alcuni commercianti fanno ai danni degli ignari clienti convinti di essere riusciti a mettere a segno un affare ed invece si ritrovano delle brutte sorprese. Quelle che vi proponiamo è una sorta di vademecum con alcune regole da seguire prima di addentrarvi nei saldi estivi e fare acquisti di ogni genere.

Stando a quanto suggerisce sia la Codacons che il Codice del Consumo, una delle prime accortezze da tener presente è l’esposizione del cartellino. Qualsiasi merce che viene messa in saldo dovrà averne uno in cui ci sia segnalato il prezzo originario, quello ribassato e lo sconto che viene applicato sul prodotto, espresso in percentuale. Bisogna diffidare poi dei saldi che sono al di sopra del 50% in quanto è molto strano che un commerciante rischi di vendere della merce sottocosto; gli unici casi in cui potete trovare un reale 60-70% sconto è sui capi d’abbigliamento di alta moda che solitamente hanno un prezzo originario molto elevato.

Un’altra cosa che non tutti sanno è che la merce in svendita può essere cambiata. Il negoziante è obbligato a sostituire il prodotto difettoso e, se proprio il cambio non è possibile, avete diritto alla restituzione dei soldi(non ad un buono). Il cambio degli articoli che avete acquistato durante i saldi, può essere chiesto entro due mesi e non 7 o 8 giorni come spesso ci viene detto dai commercianti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400