Tragedia nel piccolo comune di Posta Fibreno dove una giovane di 28 anni, Selene Salvati, è stata trovata senza vita questa mattina nel letto della sua stanza. La ragazza, figlia di una famiglia molto conosciuta in paese (la madre è ragioniera all'Unione dei Comuni), era già morta quando i genitori, preoccupati per il fatto che non si era ancora alzata, sono entrati per svegliarla. Immediatamente sono stati allertati i soccorsi e sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Vicalvi. Al momento, però, sono ancora sconosciute le cause del decesso. Con molta probabilità sul corpo della ragazza sarà effettuata l'autopsia. Selene Salvati, peraltro, era anche parente di un altro ragazzo di Posta Fibreno morto in giovane età, Danilo Fiorini, a cui è stata dedicata un'associazione culturale che, tra l'altro, organizza ogni anno un premio fotografico nazionale intitolato "Griecone". Sconcerto e dolore in paese per un dramma che ancora non trova spiegazioni.