Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Tragedia sulla festa. Un paese in lutto per la morte di Umberto Zolli
0

Tragedia sulla festa. Un paese in lutto per la morte di Umberto Zolli

Pofi

Anche la Vergine di Fatima, che tutti in paese si preparavano a celebrare, sembra piangere di dolore per quanto accaduto a Umberto Zolli, tra gli attivisti più affezionati del comitato dei festeggiamenti di Colle La Guardia. Costernati dalla tragedia, i suoi amici del comitato, il sindaco e il parroco hanno annullato tutte le manifestazioni civili e religiose in programma per oggi, limitando alla sola giornata di domani le funzioni religiose.

Giovedì pomeriggio l'anziano è caduto dal tetto della sua fattoria ed è morto poco dopo nonostante il disperato tentativo dei soccorritori di salvarlo. Per gli operatori del 118, giunti sul posto con un'ambulanza, non c'è stato niente da fare. Hanno tentato di rianimarlo per circa un'ora, poi l'uomo è spirato. Si è rivelato perciò inutile l'atterraggio nelle vicinanze di un elicottero che è ripartito vuoto.

Sulle prime si era diffusa la notizia che Umberto Zolli, 85 anni, da tutti benvoluto e conosciuto anche per il suo costante impegno nel comitato dei festeggiamenti della Madonna di Fatima, fosse caduto da una scala proprio mentre preparava gli addobbi nel piazzale dove era in programma la festa. In realtà l'uomo stava lavorando sul tetto della sua fattoria quando, forse per un piede in fallo o per un malore, ha perso l'equilibrio ed è precipitato al suolo da un'altezza di circa tre metri.

Quando i familiari hanno trovato il corpo a terra hanno subito allertato i soccorsi. Come detto, però, i sanitari del 118 hanno tentato a lungo di rianimarlo ma senza successo. Sul posto sono giunti anche i carabinieri di Pofi che stanno ricostruendo l'accaduto dopo aver raccolto le testimonianze dei parenti. Una tragedia che ha scosso la contrada di Colle La Guardia e l'intero paese. E nonostante quella dedicata alla Madonna di Fatima sia la festa più attesa dell'anno, nessuno ha più voglia di festeggiare.

Così le celebrazioni civili e religiose previste per oggi sono state annullate. Il parroco ha rinviato a domenica sera, con inizio alle 20.30, la messa solenne e la successiva processione. Oggi, infatti, è il giorno di Umberto Zolli e del cordoglio, con i funerali fissati alle 10 nella chiesa madre di Santa Maria Maggiore. Per lui il destino ha voluto far coincidere l'estremo saluto con il giorno dedicato alla sua amatissima Madonna di Fatima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400