Era alla guida della sua auto quando, forse per un malore improvviso, si è schiantata contro una vettura in sosta in via Borgo San Domenico a Sora. Immediato l’intervento dei soccorsi e il trasferimento della donna al pronto soccorso del SS. Trinità di Sora dove, poco dopo, è deceduta. È giallo sulle cause della morte della sessantatreenne E.I., di origini napoletane, che, dopo essere rimasta coinvolta in un incidente tra Isola del Liri e Sora intorno alle 21.30 di lunedì scorso, è morta in ospedale. Una morte inspiegabile, soprattutto perché al momento del soccorso la signora era vigile e cosciente.

Sulla salma della donna, che lascia il marito e due figli, è stata disposta l’autopsia: ieri mattina, infatti, è stata trasportata all’ospedale Santa Scolastica di Cassino per l’esame autoptico che chiarirà le cause del decesso. Tra le ipotesi non è esclusa quella di un malore cardiaco: pare, infatti, che la signora avesse dei problemi di cuore. Disperata la reazione del figlio della donna, che, una volta arrivato nei locali del pronto soccorso del Santissima Trinità, avrebbe avuto un acceso scambio di opinioni con il personale sanitario in servizio, tanto che sul posto sarebbero intervenuti i carabinieri. L’agenzia funebre, incaricata dai familiari della donna di svolgere i funerali, attende il nulla osta dal magistrato.