Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









L'Alfa supera la crisi, ma con affanno. Trend positivo in attesa di Giulia

Foto d'archivio

0

L'Alfa supera la crisi, ma con affanno. Trend positivo in attesa di Giulia

Cassino

In attesa di Giulia, l’Alfa continua a scalare il segno negativo delle vendite, dimostrando una ripresa che fa ben sperare. Ovviamente non senza fatica. «Nonostante il +15,5% del mercato delle quattro ruote europeo, il marchio Alfa Romeo continua anche a maggio il suo periodo di transizione in attesa della piena commercializzazione della nuova Alfa Romeo Giulia che ha fatto il suo debutto in concessionaria proprio lo scorso mese» fanno sapere gli esperti del settore. Quel -1,1% rispetto ai dati messi assieme nel corso del maggio dello scorso anno fanno intravedere una rapida ripresa.

«Il mercato dell’auto europeo, infatti, ha registrato una prima parte di 2016 decisamente positiva mentre Alfa Romeo non è riuscita a sfruttare il trend di crescita del settore automotive continentale» continuano gli esperti che tuttavia guardano al+3,4% delle vendite dello scorso anno con un sufficiente e pacato ottimismo. Granitica la certezza che Giulietta resta la più “amata dagli italiani”: a testimonianza di ciò parlano i dati sulle immatricolazioni proprio di maggio, resi noti nei giorni scorsi dalla motorizzazione. La Giulietta si conferma tra le più apprezzate del segmento C, in attesa dell’importante contributo alle vendite che darà la Giulia nei prossimi mesi sempre all’interno della fabbrica ai piedi dell’Abbazia che è divenuta ormai la “casa dell’Alfa”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400