I Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno arrestato un cittadino albanese di 41 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine e residente nella provincia di Frosinone, con l’accusa di estorsione.

L’uomo stava vessando da tempo, con continue richieste di denaro, un suo conoscente, un cittadino romeno di 21 anni, residente ad Artena. Al diniego opposto dalla vittima, l’uomo, dopo le iniziale minacce verbali, si è presentato a casa del 21enne, proseguendo nei suoi comportamenti vessatori e coinvolgendo nelle minacce anche i familiari del ragazzo. 

L’intervento dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Colleferro ha consentito di evitare conseguenze peggiori: i militari, infatti, hanno ammanettato il cittadino albanese portandolo in caserma, dove è stato trattenuto in attesa di giudizio.

Sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati a ricostruire l’ambito in cui la richiesta estorsiva ha avuto origine e a verificare se l’estorsore agisse da solo o con il coinvolgimento di altre persone.