Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 02 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Morte di Sarah Bosco, mistero fitto: spunta l'ipotesi prostituzione. Nubi sulla madre

Sarah Bosco, la sedicenne trovata morta in un padiglione abbandonato del "Forlanini" di Roma

0

Morte di Sarah Bosco, mistero fitto: spunta l'ipotesi prostituzione. Nubi sulla madre

Monte San Giovanni Campano

Si infittisce il mistero intorno alla morte di Sarah Bosco, la sedicenne trovata morta  alcuni giorni fa in un padiglione dismesso dell’ospedale “Forlanini” di Roma, stroncata da un’overdose di droga.

Dopo aver indagato per omicidio volontario e spaccio di stupefacenti il pusher che le avrebbe ceduto la dose letale, la Procura sta ora battendo un’altra strada: quella dell’induzione alla prostituzione da parte della madre della ragazza, ed è questa la clamorosa novità emersa nelle ultime ore.

Sarah, infatti, è stata trovata nuda su una barella arrugginita di uno dei padiglioni abbandonati del nosocomio romano, ricovero per senzatetto e tossicodipendenti. Ciò lascia supporre agli investigatori che la sedicenne abbia avuto la dose di droga in cambio di un rapporto sessuale. Quindi, subito dopo aver assunto lo stupefacente, si sarebbe sentita male chiedendo aiuto al pusher, un ragazzo afgano. Che però, anziché aiutarla, si sarebbe dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

A ritrovare il corpo senza vita di Sarah è poi stata la madre. E sempre la donna avrebbe indirizzato gli investigatori sulle tracce dell’afgano, pare già noto anche a lei, sulle cui spalle pesa un passato di tossicodipendenza.

Tra l’altro, la versione fornita dalla donna non avrebbe convinto affatto gli inquirenti che, è per ora solo un’ipotesi, stanno appurando se la sedicenne sia stata costretta a prostituirsi negli ultimi tempi dalla madre per portare a casa i soldi necessari a sbarcare il lunario.

Sta di fatto che Sarah non tornava a casa da quattro giorni e aveva manifestato forti malesseri. La ragazza era scappata da una casa famiglia di Perugia nei giorni immediatamente precedenti la sua morte, cosa che alcuni mesi fa aveva fatto anche da un’altra casa famiglia di Monte San Giovanni Campano.

Sul caso si attendono sviluppi già nelle prossime ore, mentre si addensano nubi tetre sulla figura e sulla posizione della madre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400