Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Elezioni: il punto della situazione.  A breve altri aggiornamenti
0

Elezioni: il punto della situazione. A breve altri aggiornamenti

Provincia

Ecco il quadro generale riguardante le elezioni 2016 per la carica di Sindaco nei vari comuni della provincia di Frosinone.

A Casalattico si conferma sindaco Giuseppe Benedetti con 217 voti (56,51%), che ha battuto Angelantonio Macari (100 voti pari al 26,04%) e Piero Angelo Morelli (67 voti pari al 17,44%). 

A Supino il nuovo sindaco è Gianfranco Barletta che ha battuto gli sfidanti Alberto Volponi, Antonio Torriero e Silvestro Foggia.

A Sgurgola trionfa il sindaco uscente Antonio Corsi con 680 voti.

A Monte San Giovanni Campano confermato Angelo Veronesi per il secondo mandato consecutivo

A Fumone Maurizio Padovano verso la vittoria.

A Trivigliano Ennio Quatrana per la terza volta sindaco.

A Collepardo si conferma sindaco Mauro Bussiglieri per la quarta volta.

A Castro dei Volsci il sindaco uscente Massimo Lombardi è in netto vantaggio sugli sfidanti Antonio Borsa e Giuseppe Galloni a circa metà dello spoglio.

Il sindaco uscente Michele Antoniani verso il tris. A spoglio quasi ultimato conduce sulla sua avversaria Antonella Trapani di circa 200 voti.

A Pastena Arturo Gnesi strappa il bis confermandosi sindaco con 758 voti contro i 341 della sua sfidante Simona Savone.

A Vicalvi Gabriele Ricciardi trionfa con 391 preferenze sulla sfidante Angela Ricciardi che totalizza appena 30 voti.

Ad Alvito si conferma sindaco per la terza volta Duilio Martini (954 voti -52%) che ha battuto la sfidante Paola Iacobone per una manciata di voti (884 voti -48%)

Renato Rotondo è di nuovo sindaco a Castelnuovo Parano.

A Pignataro Interamna la lista numero 1, Evangelista, ha guadagnato 650 preferenze rispetto alle 150 della lista Murro

Dino Risi, 40 anni, è per la seconda volta consecutiva sindaco di Terelle. A poco più della metà dello spoglio la distanza con l'avversario, Giacinto Paolella, è ormai irrecuperabile. L'applauso è scoccato in questo momento, al 160 voto a favore di Risi su 306 votanti

Antonio Di Meo si riconferma sindaco di Acquafondata. Un testa a testa con lo sfidante Diego Carcillo che ha perso la fascia tricolore per 21 voti. A decretare la vittoria del sindaco uscente Di Meo è stata la seconda sezione, quella dislocata nella frazione di Casalcassinese dove su 93 votanti, 56 preferenze sono andate a Di Meo e 35 a Diego Carcillo, più una scheda nulla. Alla sezione 1, invece, nel centro del paese hanno votato 173 cittadini: 84 voti sono andati a Di Meo e 84 a Carcillo, cinque schede nulle. Per la terza lista, capeggiata da Francesco Nacca zero voti.

Il sindaco uscente di Viticuso Edoardo Fabrizio resterà alla guida del paese che ha guidato negli ultimi dieci anni. Su 428 aventi diritto, nel piccolo centro montano si sono recati alle urne solo 261 residenti. Su 202 schede scrutinate Fabrizio ha conquistato 170 voti, 23 a Pelagalli, il resto agli avversari. Il dipendente comunale di Cassino e presidente del Consorzio dei servizi sociali del cassinate è sindaco per la terza volta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400