Guai per un trentaseienne del Cassinate. Nella giornata di venerdì l’uomo era alla guida della sua utilitaria quando i carabinieri della stazione di Piedimonte San Germano lo hanno fermato mentre si trovava sulle vie di collegamento di Villa Santa Lucia.

Ma il suo atteggiamento particolare ha insospettito i carabinieri che hanno deciso di sottoporre l’uomo a maggiori controlli. E proprio nel corso di questi accertamenti è emerso che il giovane aveva un tasso alcolemico nel sangue superiore alla soglia prevista dalla normativa vigente.

Per questo è scattata la denuncia per il reato di guida in stato di ebbrezza alcolica e il sequestro amministrativo sia i documenti di guida che l’auto.