Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Manda all'ospedale la compagna con calci e pugni: arrestato un trentenne nigeriano

Foto d'archivio

0

Minacce e maltrattamenti anche davanti ai figli: marito violento allontanato

Roccasecca

Violenze continue, persino sotto gli occhi dei loro figli, tutti minorenni. Alla base delle liti dissapori e futili motivi purtroppo continui. Tanto che, in più di una occasione, lei aveva deciso di mettere pochi abiti in un borsone e far ritorno nella casa dei genitori. Senza ottenere, però, un po’di pace. Fino a ieri, quando - dopo le denunce presentate in Procura dalla donna - il gip ha sottoposto l’uomo, un imprenditore della zona, ad una misura cautelare personale di allontanamento dalla casa familiare. Ed è finito un incubo.

Ad alzare la voce e spesso anche le mani era stato sempre lui, l’uomo della sua vita, quello che le aveva giurato amore eterno. E invece le violenze erano maturate nel loro nido d’amore ,che aveva accolto negli anni bambini splendidi. Neppure la loro presenza aveva, però, placato le ire del quarantenne che in più occasioni avrebbe minacciato e maltrattato la donna: secondo le denunce presentate dall’avvocato Angela Caprio per conto della vittima alla dottoressa La Marra le minacce sarebbero arrivate persino in presenza dei piccoli.

In alcuni casi, sempre secondo la vittima, l’uomo l’avrebbe strattonata anche in strada. In un’occasione lei si sarebbe chiusa in camera con i bambini temendo che l’uomo, tornato a casa, avrebbe usato violenza contro di loro. In questa tormentata storia la donna si sarebbe più volte fatta coraggio cercando di rompere con una situazione insostenibile senza riuscire, però, ad arrivare fino in fondo. Inutili i tentativi di tornare insieme. Poi dopo l’ultima violenza la donna si sarebbe decisa a denunciare.

E ieri, a conclusione dei certosini accertamenti della locale stazione dei carabinieri di Roccasecca coordinati dal luogotenente Bottone, della Compagnia di Pontecorvo - agli ordini del maggiore Imbratta e del tenente De Lisa - il gip ha disposto la misura dell’allontanamento da casa per l’imprenditore già noto per reati contro la famiglia. L’uomo non potrà avvicinarsi né all’abitazione, né ai luoghi frequentati per lavoro o svago dalla coniuge.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400