Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Cadavere ritrovato al Casaleno: la Procura apre un'inchiesta

Il sostituto procuratore Vittorio Misiti sul luogo del ritrovamento del cadavere

0

Cadavere ritrovato al Casaleno: la Procura apre un'inchiesta

Frosinone

Cadavere al Casaleno: la procura ha aperto un'inchiesta. L'indagine è stata affidata al sostituto procuratore Vittorio Misiti, giunto sul luogo del ritrovamento. Al momento non si esclude alcuna ipotesi sulle cause della morte di un uomo, di circa cinquant'anni, del quale però non si conoscono le generalità.

I carabinieri, infatti, non hanno trovato alcun documento o elemento utile per identificare il corpo che si presentava in avanzato stato di decomposizione e, quindi, irriconoscibile.

Sul posto anche il medico legale che ha effettuato una prima ispezione cadaverica alla quale seguirà l'autopsia. Secondo una prima ricostruzione,  a ritrovare il cadavere è stato un agricoltore che stava lavorando il terreno a bordo di un mezzo agricolo con il quale, inavvertitamente, avrebbe procurato una ferita alla testa del morto.

Con molta probabilità, dunque, nelle prossime ore gli investigatori dell'Arma ascolteranno le persone che vivono nella zona alla ricerca di dettagli che possano portare a chiarire le circostanze del decesso e, soprattutto, all'identità della persona. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400