Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 02 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Superstrada piena di buche: guidare è un'impresa
0

Superstrada piena di buche: guidare è un'impresa

Veroli

Allarme buche, superstrada dissestata. Nel tratto tra Castelmassimo e Casamari a rischio l’incolumità di tanti automobilisti. Oltre ai giunti disconnessi, l’asfalto è completamente consumato e in certi punti si sono formate delle vere cavità. Un percorso ad ostacoli con troppi disagi, se non si hanno soldi per sistemare il tratto si cerchi uno sponsor.

«Le voragini sono una costante – commentano gli automobilisti - anche gli interventi tampone sono sempre più rari. Quando piove la situazione è drammatica e il rischio incidenti diventa dunque altissimo. Ovviamente coprire una buca non risolve se non temporaneamente il problema, i disagi alla fine restano e a rischiare la vita siamo noi automobilisti. Percorriamo la superstrada in condizioni di vistosa precarietà. Una situazione piuttosto pesante che si è aggravata con il maltempo degli ultimi giorni. Per i prossimi mesi auspichiamo un intervento immediato, se non altro per garantire un minimo di sicurezza alla circolazione».

L’ente proprietario della strada ha l’obbligo di manutenzione al fine di evitare situazioni di danno o pericolo per gli utenti. Anche la riparazione delle buche è tra i doveri dello stesso ente. In una strada dove il limite è di 90/110 km orari, evitare le buche diventa anche rischioso se non impossibile. Aumentano perciò i casi di incidente dovuti proprio alla cattiva manutenzione. Sia in direzione Frosinone che in direzione Sora, lo scenario è pressoché identico. In prossimità dell’autovelox, una groviera quantomai pericolosa costringe a rischiose deviazioni.

Stessa storia al bivio per Casamari, in direzione Sora, dove l’asfalto è completamente rovinato e le buche profonde. «Sono anni che aspettiamo azioni risolutive – raccontano gli utenti - purtroppo le crepe sono sempre più evidenti e a farne le spese non solo le sospensioni delle auto, ma anche e soprattutto gli automobilisti che rischiano la vita. È ora che chi di dovere si preoccupi di rendere accettabile la viabilità, soprattutto per la sicurezza dei cittadini».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400