Continua il giallo sull’ultima partita del Frosinone in serie A, sabato sera al San Paolo.

A darne ieri notizia erano stati Intralot, un bookmaker, e Agimeg, un’agenzia di stampa specializzata in giochi. A far scattare l’allarme degli allibratori, delle piccole puntate, con un importo inferiore ai 100 euro, susseguitesi rapidamente nella giornata di sabato, affinché le singole vincite non superassero la cifra di 1.000 euro. Criterio che consente ai vincitori di aggirare i controlli di identificazione sui piccoli importi. 

Questa mattina Agimeg news torna ad occuparsi della vicenda. Pare infatti che ben tre operatori di scommesse (Eurobet, Intralot e Goldbet) avrebbero avanzato una segnalazione ai Monopoli di Stato per un'anomala serie di giocare riscontrate sull'espulsione di un giocatore del Frosinone. Tutte peraltro provenienti proprio dalla zona della Ciociaria.

Poco fa la Procura Federale della Figc ha aperto anche un fascicolo sul caso. 

La società canarina per ora ha dichiarato il silenzio stampa sulla vicenda.