Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Discute con un tifoso e insulta la CiociariaIl portiere pontino Perin chiede scusa

Mattia Perin

0

Caso Perin, il sindaco Moretti consiglia un libro di storia

Esperia

La ferita, mai rimarginata del tutto, si è riaperta ad Esperia. «Le dichiarazioni del calciatore Matteo Perin, oltre a risultare offensive nei confronti di un territorio martoriato prima dall’occupazione tedesca e, poi, dai liberatori nordafricani, denotano “ignoranza grassa” e scarsa conoscenza dei tristi eventi bellici che sconvolsero la vita di tutte le comunità poste lungo la linea Gustav».

Parole dure quelle espresse da Giuseppe Moretti, sindaco di Esperia, la terra che più di tutte ha pagato il tributo alle “marocchinate”. «Credo in tutta sincerità che, per colmare le proprie vistose lacune, al giovane farebbe bene la consultazione di un semplice testo di storia. Gli basterebbe utilizzare uno di quelli adottati per alunni della scuola media dell’obbligo» ha aggiunto Moretti.

L’Amministrazione comunale di Esperia, intanto, celebrerà, come ogni anno, il 17 maggio la giornata della memoria per ricordare tutte le vittime di quei drammatici eventi e per contribuire a diffondere, attraverso il ricordo, una cultura di pace e di convivenza pacifica tra i popoli.

«In occasione di tale ricorrenza –ha annunciato il sindaco - sarà inaugurato, nella località montana di Polleca, teatro di inenarrabili atti di violenza subiti dalla popolazione locale lì rifugiatasi per cercare un posto sicuro lontano dai bombardamenti, un monumento in pietra, dedicato alla donna. L’opera, finanziata dalla Regione Lazio in occasione del 70° anniversario della battaglia sulla linea Gustav, consiste in una scultura realizzata da un artista il quale si è ispirato a bozzetti presentati da alunni della scuola media locale coinvolti nelle tradizionali iniziative previste dall’annuale celebrazione della giornata della memoria».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400