Dolore e sconcerto a Castelliri, dove oggi in tarda mattinata si è appreso della morte di Gioacchino Sperduti, di 56 anni. L'uomo si è suicidato nella sua abitazione in via Aia Morino, poco distante dal Comune. L'intera popolazione è sconvolta.

Gioacchino era molto conosciuto in tutto il paese, in passato infatti era stato il proprietario di un locale in centro. Separato dalla moglie, l'uomo lascia due figli, di 21 e 27 anni. Il 56enne, che da alcuni anni viveva da solo, si sarebbe impiccato fuori dal balcone di casa sua con la corda che solitamente usava per stendere i panni. Un passante avrebbe visto il corpo e allertato le autorità. 

Sul posto sono accorsi i carabinieri di Isola del Liri e il 118, ma i paramedici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Ignote le cause dell'estremo gesto, anche se si ritiene siano legate a dei problemi personali del 56enne, che viveva in condizioni difficili e non lavorava più da diverso tempo.