Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Contro i furbetti della differenziata arrivano le telecamere

Un addetto alla raccolta differenziata dei rifiuti al lavoro

0

Contro i furbetti della differenziata arrivano le telecamere

Ceprano

Ottantunomila euro a Ceprano per la raccolta differenziata. L'assessore all'ambiente Elisa Guerriero chiarisce i dettagli dell'intervento e annuncia che saranno installate le telecamere per la videosorveglianza.

«Il progetto risale a due anni fa, pertanto poiché alcune richieste appaiono oggi fuori dagli obiettivi imposti dal programma sui rifiuti, si sta valutando la possibilità di attualizzare alcuni obiettivi - spiega la Guerriero - Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti da avviare in discarica, la revisione del progetto prevede il perfezionamento dell'attuale servizio di raccolta, incrementando la partecipazione dei cittadini e controllando l’abbandono selvaggio dei rifiuti con l’utilizzo di fotocamere e attraverso l’istituzione di eco-vigili appositamente assunti».

L’assessore spiega inoltre che si rinuncerà ad alcuni strumenti difficilmente attuabili previsti dal piano originale (come gli incentivi per la diminuzione della produzione di imballaggi), puntando invece con decisione sul «controllo del territorio». «Sono state scelte almeno 5 località dove solitamente e frequentemente avviene questo selvaggio fenomeno di abbandono incontrollato dei rifiuti che verranno poste sotto videosorveglianza - precisa la Guerriero - Si procederà inoltre con una capillare campagna di comunicazione, la sensibilizzazione continuerà con iniziative quali “Puliamoci Ceprano”. Anche quest’anno, a partire da maggio, una giornata al mese verrà dedicata alla pulizia di aree soggette all’abbandono selvaggio di rifiuti di ogni genere, e nelle quali aspettiamo i contributi che tutti i cittadini vorranno darci, anche attraverso l’apposita pagina sui social».

Intanto, a breve verranno installati due contenitori per la raccolta di oli vegetali usati: uno al centro storico, l’altro in zona Stazione e verrà predisposta la seconda edizione del concorso “Io amo riciclare” «affinché l’attenzione all’ambiente dei più piccoli - conclude l’assessore - possa contrastare le cattive abitudini degli adulti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400