Si masturbava davanti a tutti, visibilmente ubriaco e con una bottiglia di vodka tra le mani, alla Villa Comunale di Cassino: protagonista dell’episodio un uomo di nazionalità marocchina che ieri sera, in preda all'ebbrezza alcolica, ha commesso atti osceni in luogo pubblico.

Non solo: quando sono intervenuti i carabinieri della locale Stazione, allertati da alcuni passanti che avevano assistito alla scena, l’uomo si è scagliato contro di loro. Alla fine, però, i militari sono riusciti a portarlo via e a far ritornare la normalità presso la Villa Comunale.