Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Marocchino occupa un appartamento: intervengono i carabinieri

Carabinieri in azione (foto d'archivio)

0

Prostituzione: guerra tra bande, sperona l'auto del rivale e scappa

Frosinone

Le bastonate, i colpi di pistola e ora anche gli speronamenti. Nuovo scontro tra stranieri per il controllo del mercato della prostituzione nell’area industriale di Frosinone. L’altra notte, dopo un diverbio, gli animi si sono a tal punto esasperati che mentre dei connazionali fuggivano un 27enne romeno li ha dapprima inseguiti e poi speronati. E alla fine è stato rintracciato e denunciato dai carabinieri.

I militari del Norm della compagnia di Frosinone sono intervenuti su richiesta d’aiuto di due romeni. Questi ultimi, dopo aver avuto un diverbio con un connazionale (verosimilmente legato allo sfruttamento della prostituzione), per evitare ulteriori guai decidevano di allontanarsi a bordo di una Peugeot 308. Tuttavia, il rivale li inseguiva, li raggiungeva e, stando alle accuse mosse a suo carico, li speronava con la sua Bmw. Quindi si dava a una precipitosa fuga. Gli occupanti della Peugeot allertavano allora i carabinieri che, giunti sul posto, chiedevano l’intervento del personale del 118 per trasportare due degli occupanti feriti all’ospedale di Frosinone. Lì i medici riscontravano un politrauma con prognosi rispettivamente di 10 e 3 giorni. Venivano diramate le ricerche del fuggitivo.

Poco dopo i carabinieri rintracciavano l’uomo che, accompagnato in caserma, veniva denunciato per i reati di violenza privata e lesioni personali con contestuale ritiro della patente di guida. Successivamente veniva rinvenuta e sottoposta a sequestro penale l’autovettura che ha provocato lo scontro, in un parcheggio del comune di Patrica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400