Il vescovo della diocesi di Cassino-Sora, monsignor Gerardo Antonazzo, sarebbe indagato - secondo quanto riporta l'Agi - per presunte molestie sessuali a carico di otto seminaristi. L'alto prelato, di origini salentine, avrebbe ricevuto nei giorni scorsi l'avviso di conclusione indagini. L'inchiesta era stata avviata nello scorso dicembre quando alla Procura della Repubblica di Cassino era arrivata una lettera firmata da un giovane seminarista che raccontava delle presunte molestie che lui e altri 7 ragazzi, tutti maggiorenni, avrebbero subito parte del vescovo. Del procedimento è titolare il procuratore capo Luciano d'Emmanuele che nei giorni scorsi ha concluso le verifiche e ha chiesto il rinvio a giudizio di monsignor Antonazzo. Gli atti sono stati inviati alla Santa Sede, per il vaglio di eventuali provvedimenti da adottare nei confronti del vescovo.