Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Movimento e corretta alimentazione: presentato il progetto

Un momento della presentazione del progetto all'auditorio

0

Movimento e corretta alimentazione: presentato il progetto "Piedibus"

Sora

Sicurezza stradale ma anche alimentazione corretta e, soprattutto, l'importanza di fare movimento, percorrendo a piedi il tragitto casa-scuola. E' stato presentato questa mattina, all'auditorio dell'Istituto "Cesare Baronio" il progetto "Piedibus", iniziativa voluta dal consigliere comunale Serafino Pontone Gravaldi e organizzata dal Comune di Sora, Assessorato alle Politiche Sociali, dall’Istituto "Cesare Baronio" di Sora e dall’Associazione "Proviamoci un po'". 

Protagonisti della mattinata tre istituti scolastici, in platea con docenti, dirigenti scolastici e genitori anche circa cento bambini. Alla presentazione è intervenuto l’assessore alle Politiche sociali Renato Berardinelli, insieme a  nutrizionisti e fisioterapisti. La Polizia Stradale di Sora, attraverso un video, ha spiegato l’importanza delle regole per camminare sulle strade nel rispetto dei segnali stradali. Il dottor Pontone, in qualità di medico pediatra, ha sollecitato i bambini sul tema di una corretta alimentazione per evitare obesità e conseguenti malattie associate. Colazione, merende, frutta e verdura ed altri alimenti per avere delle corrette e sane abitudini. "Il Piedibus – spiega l’associazione Proviamoci un po’ – vuol dire percorrere il tratto casa-scuola a piedi con i vantaggi di riscoprire la città, muoversi insieme agli altri e, soprattutto, cominciare con il movimento ed una sana alimentazione, a formare ragazzi sani". 

L’incontro si è concluso con le domande fatte dai bambini al sindaco di Sora che simpaticamente ha risposto a tutti i quesiti posti. Alla fine della manifestazione la Polstrada ha permesso a tutti i piccoli studenti di “familiarizzare” con le bellissime motociclette in loro dotazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400