Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Successo per la II edizione di “Chi salva un bambino, salva il mondo intero”

Un momento dell'iniziativa

0

Successo per la II edizione di “Chi salva un bambino, salva il mondo intero”

Provincia

Lo scorso anno l’iniziativa “Chi salva un bambino salva il mondo intero” promossa dai Rotary Club di Frosinone, Cassino e Fiuggi in collaborazione con il Distretto Rotary 2080 e la Rotary Foundation permise a circa 1000 tra insegnanti, genitori e persone che quotidianamente lavorano in presenza di bambini, di imparare le manovre di disostruzione pediatrica, veri strumenti salvavita in caso di pericolo di soffocamento a seguito dell’ingestione di cibo.

Quest’anno i Rotary club hanno continuato a collaborare con gli Istituti Comprensivi della provincia di Frosinone ancora sotto l’egida della Rotary Foundation, offrendo corsi informativi di primo soccorso tenuti dal personale della Croce Rossa Italiana in attesa dell’arrivo del medico.

I corsi, tutti contrassegnati da una grande partecipazione di pubblico, si sono svolti nei giorni scorsi, in tre distinti appuntamenti, a Sora e Cassino e hanno visto l'adesione dei plessi scolastici di tutta la provincia. Rivolti a dirigenti, personale docente e non, genitori e a tutte quelle persone a contatto con gli alunni dai 3 ai 14 anni, gli eventi di formazione erano (e saranno, qualora dovessero giungere altre richieste da parte delle scuole) totalmente gratuiti. Ai partecipanti è stato rilasciato materiale didattico e relativo attestato di frequenza.

“Chi salva un bambino, salva un mondo intero” prevede, anche, la donazione di 9 defibrillatori che saranno assegnati alle scuole che avranno partecipato, in maniera più numerosa, ai corsi; la Cri formerà all’uso di questi strumenti due operatori per ogni defibrillatore. I referenti del progetto, supervisionato dai presidenti dei tre club Valter Tersigni (Frosinone), Sergio Ricciuti (Cassino) e Fabio Arcese (Fiuggi), sono i soci Enrico Venafro e Michele Ciufo. I Rotary club ringraziano il presidente del Comitato della Croce Rossa Italiana di Frosinone, Pia Cicliana, il presidente del comitato di Cassino, Mauro Di Nallo e i volontari della Cri che hanno partecipato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400