Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Rivive la magia della Passione Vivente
0

Rivive la magia della Passione Vivente

Castrocielo

Tradizione, storia e scene inedite: torna in scena questa sera, con inizio alle 20.30, la tradizionale rappresentazione della Passione Vivente di Castrocielo.

L’associazione Passione Vivente di Castrocielo, in collaborazione con la Pro Loco, la Parrocchia Santa Lucia e con il patrocinio del Comune di Castrocielo e della Regione Lazio, presenta la trentottesima edizione della Passione Vivente che, come ogni anno, si rinnova e propone una riflessione sulla problematica sociale del momento. Mentre nella scorsa edizione il tema evidenziato fu “l’integrazione tra i popoli”, quest’anno il filo conduttore sarà la Misericordia Divina.

Rivisitata e ampliata nel corso delle varie edizioni, la Passione Vivente impegna ben 200 persone tra personaggi recitanti (73), figuranti (140), soldati romani (40), operatori (50) nello svolgimento delle tante scene.
Pur nella sua classica impostazione e fedele allo svolgimento cronologico degli ultimi giorni che hanno scandito la Passione di Cristo, la rappresentazione anche quest’anno propone insieme a nuove scenografie, altri episodi recitativi che vanno ad aggiungersi alle scene già presenti.

Il centro storico di Castrocielo, si trasformerà in un grande palcoscenico dove il pubblico avrà modo di seguire e vivere, insieme ai protagonisti, tutti i vari momenti. Un borgo caratteristico e scenari naturali a cui si aggiungono le scenografie allestite da artisti locali che hanno messo a disposizione il loro estro perché risultasse un meraviglioso quadro d’insieme.
La Pro Loco, che dal 1993 ne cura l’organizzazione, coadiuvata da alcuni anni dall’associazione Passione Vivente di Castrocielo, è riuscita a dare la giusta continuità alla manifestazione, ad arricchirla sempre più facendola diventare parte integrante della comunità. Con essa, sono cresciute intere generazioni, bambini, ragazzi, adulti, che negli anni si sono succeduti nei vari ruoli.
Una grande famiglia che piange l’improvvisa scomparsa di uno degli organizzatori, Alberto Carnevale, socio e collaboratore fondamentale della Pro Loco di Castrocielo.

"Questa edizione della Passione Vivente - ha affermato l’amico e presidente della Pro Loco Gianni Fantaccione - è dedicata interamente a lui, che preferiva alle parole e alla presenza, il lavoro pratico e costruttivo. Lavoro, che svolgeva nei giorni precedenti la manifestazione, per montare le scenografie e intervenire dove era necessario a sistemare le ultime cose prima dell’inizio e alla fine di tutto dove il lavoro era sempre più pesante. Alberto ha lasciato un vuoto incolmabile in tutto noi, ma anche un grande esempio di vita che ci impegniamo a seguire. Grazie Alberto".

L’appuntamento con la XXXVIII edizione della Passione Vivente di Castrocielo è questa sera con inizio alle 20.30.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400