Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Vigili urbani e Forestale scoprono una discarica grazie a un drone

Il drone con cui è stata fotografata la discarica abusiva

0

Vigili urbani e Forestale scoprono una discarica grazie a un drone

Ceccano

Grazie a un drone, la Polizia locale e il Corpo forestale di Ceccano hanno sequestrato in via dell’Abbazia, nei pressi della Badia dei Padri Passionisti, un terreno di circa seimila metri quadrati pieno zeppo di rifiuti. 

I sigilli sono scattati dopo la scoperta della discarica abusiva avvenuta per la prima volta in città grazie all’utilizzo di un drone (fornito dalla ditta ceccanese Pixel Studio Art) che ha ripreso dall’alto la quantità di scarti disseminati nell’area, stimati in oltre ventimila metri cubi di rifiuti di ogni tipo: ferraglie, plastiche, bombole di gas, vecchie auto e moto, rifiuti ingombranti, speciali e anche sostanze pericolose. Oggi il blitz degli agenti della Municipale e degli uomini della Forestale che hanno provveduto a sequestrare l’area e a denunciare il suo proprietario, residente nella stessa zona. 

"L’attenzione al territorio ed al suo decoro sono per noi è una priorità - commenta il sindaco Roberto Caligiore - Vedere poi con quanta dedizione si riesca ora a far interagire le autorità preposte, è anche una conferma di grande responsabilità per la quale ringrazio i Vigili urbani e il Corpo forestale che sono riusciti a portare alla luce un’indecorosa quanto pericolosa situazione per la quale si dovrà però ancora lavorare vista l’enorme quantità di materiali pericolosi accumulati nella zona della Badia".



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400