Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Incidente stradale lungo la Casilina: due in ospedale e traffico in tilt

Foto d'archivio

0

Ubriaco cade e batte violentemente la testa sul marciapiede: apprensione per un uomo

Veroli

Momenti di apprensione, poco fa, al Giglio di Veroli per la presenza di un uomo esanime a terra. Il corpo immobile è stato notato da alcuni passanti e dal proprietario del negozio davanti al quale si trovava. 

Visto che la persona non dava segni di vita, i presenti hanno immediatamente allertato i soccorsi. Sul posto si sono portati i sanitari del 118 con un'ambulanza e la Polizia locale di Veroli. I medici per fortuna hanno appurato che in realtà si trattava di un extracomunitario di circa 55 anni talmente ubriaco da cadere mentre camminava, probabilmente per aver perso l'equilibrio a causa dell'alto tasso alcolico. Nella caduta, altrettanto probabilmente, l'uomo deve aver battuto la testa sul marciapiede e quindi ha perso i sensi facendo temere il peggio a chi ha notato il corpo immobile riverso a terra. 

Una volta stabilita la causa della caduta e del malessere, il 55enne è stato trasportato in ambulanza all'ospedale "Spaziani" di Frosinone dove è stato sottoposto alle terapie necessarie a fargli superare lo stato di ubriachezza. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400