Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Schiacciato dalla quercia: disposta l'autopsia sul corpo di Danilo Salvatore

Il trentacinquenne è rimasto schiacciato sotto un grosso tronco di quercia (Foto d'archivio)

0

Schiacciato dalla quercia: disposta l'autopsia sul corpo di Danilo Salvatore

Arpino

Danilo Salvatore

E' rimasto schiacciato sotto un grosso tronco di quercia: quando si è accorto che l'albero stava cadendo nella sua direzione ha provato a fuggire ma non ce l'ha fatta.

Emergono particolari raccapriccianti sulla tragedia che è costata la vita a Danilo Salvatore, 35 anni di Arpino, che poche ore fa è deceduto in un bosco in località Fornariello, mentre era intento a ripulire l'area, insieme a due amici. La quercia, di enormi dimensioni, lo ha centrato in pieno, colpendolo sulla schiena e schiacciandolo. Per lui è stato inutile qualsiasi soccorso: è stata allertata anche un'eliambulanza che, però, non è stata fatta atterrare, dal momento che il trentacinquenne era già morto. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 di Isola del Liri, un'automedica, i carabinieri della stazione di Arpino e i vigili urbani di Arpino.

Sul corpo del giovane è stata disposta l'autopsia che, con molta probabilità, sarà effettuata all'ospedale di Cassino. Appena appresa la notizia, sul posto si è recato anche il sindaco di Arpino, Renato Rea.

(SEGUONO AGGIORNAMENTI SUL SITO CIOCIARIAOGGI.IT)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400