Piovono intonaci e cornicioni nel centralissimo Corso Vittorio Emanuele tanto da costringere il Comune ad intervenire transennando l’area. A cedere sono stati una parte del cornicione e alcune tegole di un vecchio edificio disabitato. Oltre ad essere stata subito transennata l’area del crollo, il corso è stato chiuso al traffico veicolare pur rimanendo percorribile dai pedoni e dai residenti.Il fatto si è verificato ieri mattina. Sul posto sono intervenuti rapidamente i vigili urbani al comando della dottoressa Felicia Nalli, che hanno provveduto a delimitare la zona con il nastro bianco e rosso e con una transenna per evitare che i pedoni si avvicinassero troppo. Si tratta dell'ennesimo cedimento nell'area antica della città, in prossimità della chiesa dell'Annunziata, sempre lungo Corso Vittorio Emanuele, nei vicoli che si collegano a Piazza San Francesco.