Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Un nuovo volto per De Matthaeis: presentata una proposta rivoluzionaria

Il nuovo volto della centralissima De Matthaeis con la rotatoria al centro dell’incrocio, la nuova piazza e un percorso pedonale in continuità con via Aldo Moro

0

Un nuovo volto per De Matthaeis: presentata una proposta rivoluzionaria

Frosinone

Un nuovo volto per De Matthaeis. Un progetto per riqualificare la centralissima zona del capoluogo. Il consigliere comunale della Lista per Frosinone Maurizio Scaccia ha avanzato all’Amministrazione Ottaviani una sua proposta, che prevede tre interventi.

Un nuovo volto per De Matthaeis. Un progetto per riqualificare la centralissima zona del capoluogo. Il consigliere comunale della Lista per Frosinone Maurizio Scaccia ha avanzato all’Amministrazione Ottaviani una sua proposta, che prevede tre interventi.

Innanzitutto, lancia l’idea di eliminare i quattro semafori che disciplinano il flusso del traffico all’incrocio, attraverso la realizzazione di una rotatoria dal diametro compreso tra i 12 e 14 metri.

«In questo modo - spiega - la circolazione sarebbe più fluida e si avrebbero ripercussioni positive sul fronte dell’ambiente. Le auto, infatti, non sarebbero più costrette a stare ferme con i motori accesi in attesa del verde, con conseguente abbattimento delle polveri sottili. Tutta l’area, inoltre, assumerebbe un aspetto più moderno e funzionale rispetto all’attuale».

L’esponente della civica suggerisce poi di trasformare la zona compresa tra via Aldo Moro e l’inizio di viale Roma in una piazza di circa 670 metri quadrati interdetta alle auto, con tanto di pavimentazione e elementi di arredo urbano. Per raggiungere il centro storico basterà raggiungere la rotonda e da lì voltare a destra, sul tratto che costeggia il distributore.

«In questo modo - aggiunge il consigliere Scaccia - il centro urbano diventerebbe più vivibile, grazie ad uno spazio destinato alla socializzazione».

Infine propone un camminamento pedonale pensato come prolungamento di quello in via Aldo Moro. «Dopo tanto - conclude - si avrebbe una continuità di spazi dal Campo sportivo». La proposta progettuale sarebbe sta già esaminata dagli uffici tecnici dell’amministrazione, che avrebbero mostrato interesse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400