Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Trappole illegali nella Riserva. Interviene la forestale

Le guardie volontarie di Legambiente e gli agenti del Corpo Forestale

0

Trappole illegali nella Riserva. Interviene la forestale

Fiuggi

Bracconieri in azione, rinvenute trappole per cinghiali all’interno dell’area della Riserva Naturale di Canterno.

Nelle giornata di venerdì, le guardie ambientali zoofile di Legambiente Provinciale hanno rinvenuto dei lacci in acciaio predisposti per la cattura di cinghiali. Immediatamente è stato informato il comando del Corpo Forestale di Fiuggi che, comandato da Roberto Tuni, sono intervenuti tempestivamente. Gli agenti della Forestale, dopo aver perlustrato una vasta zona, hanno proceduto al sequestro di numerosi mezzi illegali di caccia al cinghiale.

«Non è purtroppo la prima volta, malgrado i controlli del corpo Forestale e delle G.A.V. di Legambiente - spiega Enzo Pirazzi, comandante del nucleo delle guardie di Legambiente Provinciale - che all’interno della Riserva Naturale di Canterno vengono rinvenuti mezzi illegali di caccia, tale fenomeno di bracconaggio costituisce una violazione alla normativa Statale e Regionale. Sarà cura del Comando Forestale di Fiuggi, rimettere una informativa di reato a carico di ignoti alla procura della Repubblica di Frosinone continuando le attività di indagine». Questo episodio testimonia ancora una volta il metodo barbaro, oltre che illegale, usato dai bracconieri per cacciare cinghiali, che agiscono all’interno di una vasta area della Riserva Naturale. L’azione congiunta e massiccia, messa in atto dal Corpo Forestale e le guardie ambientali di Legambiente, fa capire chiaramente il forte interesse e la scrupolosa attenzione che viene riservata agli animali che si trovano sul territorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400