Oggi non saranno al loro posto di lavoro come tutti gli altri giorni. Oggi si sciopera. I dipendenti dell’Agenzia Frosinone Formazione tornano a protestare per il mancato pagamento degli stipendi. E annunciano nuove iniziative per rivendicare giustizia.
Lo scorso venerdì, in Provincia, un incontro tra le Rsu, i vertici dell’istituto e i tecnici dell’ente di piazza Gramsci proprio per discutere delle difficoltà economiche che docenti e tutto il personale sono costretti a fronteggiare a causa della mancata erogazione delle retribuzioni.
"Con il mese di marzo - si legge nel verbale a firma dei sindacati - si è entrati alla quinta mensilità, senza che le maestranze, nonostante le precedenti rassicurazioni del caso da parte dei dirigenti dell’Amministrazione provinciale e dello stesso presidente, abbiano percepito un solo centesimo di quanto dovuto. Anzi, si è passati dalla speranza di vedere saldati almeno due salari alla certezza che potrà essere saldato solo il mese di dicembre e, forse, un parte della tredicesima. Ricordiamo che quest’ultima, per legge, dovrebbe essere pagata entro il 16 dicembre".