Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Una nuova strada di collegamento per lo stadio comunale Benito Stirpe

La strada verrà ricavata tra il Palasport e il Provveditorato

0

Nuova strada di accesso al Casaleno, c'è l'ok della Regione

Frosinone

L’autorizzazione sismica della Regione Lazio è arrivata e la Soprintendenza non ha prodotto osservazioni di rilievo. Per la nuova strada di accesso al Casaleno ci sono buone notizie. La delibera ora sarà portata all’attenzione del prossimo Consiglio comunale con tanto di controdeduzioni alle osservazioni presentate da due cittadini. Quindi, una volta avuto l’ok dell’Assise, sarà inviata alla Provincia per l’approvazione definitiva (che dovrà arrivare entro 45 giorni).

A quel punto potrà essere firmata la convenzione con la ditta che si occuperà di realizzarla. L’arteria collegherà via Michelangelo, che costeggia il Conservatorio Licinio Refice, a viale Olimpia, dove si svolge attualmente il mercato settimanale, e servirà ad assicurare un tragitto diverso e indipendente alle tifoserie ospiti che, in questo modo, non andranno ad incontrare i supporter locali.

L’esigenza di realizzare un ingresso alternativo nasce all’indomani della promozione dei canarini in Serie A, che ha richiesto di accelerare il procedimento di adeguamento dello stadio, soprattutto in materia di sicurezza pubblica, per rispondere all’esigenza di organizzare l’afflusso e il deflusso dei sostenitori delle squadre in trasferta.

Il costo complessivo dell’opera, 624.134,38 euro, che verrà ricavata tra il Palazzetto dello Sport e il Provveditorato agli studi, sarà a totale carico del privato, la ditta “F.lli Turriziani Srl”. A gennaio 2015, la società, proprietaria di una superficie di oltre 56.000 metri quadrati, ha presentato allo Sportello unico per le attività produttive la domanda per la costruzione di un albergo-centro sportivo e di un campo da golf mediante la ristrutturazione di un edificio industriale dismesso, accettando la proposta dell’ufficio comunale di conseguire l’interesse pubblico realizzando, a proprie spese, la strada di collegamento tra le vie Michelangelo e Olimpia.

A giugno scorso, l’amministrazione ha provveduto a comunicare a tutti i proprietari delle aree interessate l’avvio del procedimento di approvazione del progetto preliminare della strada. Se non si incontreranno ostacoli dovrebbe essere pronta per l’inizio del prossimo campionato di calcio. La buona notizia è che rispetto all’interesse del privato, la nuova arteria ha la priorità, così come previsto dall’articolo 12 del Dpr 380 del 2001.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400